Ancora in attesa dell’approvazione del piano integrato Regionale (L. 9/2016)

In conferenza stampa i consiglieri comunali hanno sollecitato l’attuazione del piano integrato regionale in riferimento all’approvazione della legge  n. 9 del 2016 ,che ha introdotto distanze dai luoghi sensibili , limitazione di orari di almeno tre ore al giorno e il divieto di pubblicità.

In Piemonte, hanno ricordato, “il gioco d’azzardo è una vera e propria piaga sociale”: la raccolta media ammonta a 3,7 miliardi l’anno, 847 euro per abitante, che diventano 1014 considerando solo la popolazione sopra i 18 anni.

Pubblicata dall’Istituto Superiore di Sanità la prima mappatura nazionale dei servizi territoriali per il trattamento del gioco d’azzardo patologico.

Comments are closed.

Latest from Twitter